Archivio mensile:dicembre 2015

“NON È ADESSO” di Daniele Semeraro

Chi mi conosce sa che non propongo mai in questa sede libri o autori, ma, per una volta, forzando la mia indole scontrosa, sì, mi sento, eccezionalmente, di consigliare un libro e un autore: il romanzo si titola “NON È ADESSO ” – Edizioni Rai Eri, l’autore è Daniele Semeraro.
Perché un’eccezione? …vi starete chiedendo. La risposta è: perché amo la letteratura, amo la liturgia della parola scritta. Null’altro.
“Non è adesso”  e una storia che narra di un padre, di un figlio, di luoghi piccoli che sanno d’infinito,  come lo sono una famiglia o la paura di un dodicenne. È una storia semplice racchiusa nel filo spinato del dolore. La memoria che diviene carne man mano che si scorrono le pagine. È la storia di un cuore che sa di essere troppo grande per il petto di un bambino.
Daniele è un cesellatore della parola, un artigiano della descrizione. Egli la parola la vede come un muro e si munisce di scala per scoprire ciò che si nasconde dietro, e la scoperta ce la dona, intatta, con la bellezza della sua scrittura.

Con questo romanzo, nel 2014, Daniele Semeraro ha vinto il premio letterario “La giara”.

image

image

da sx, Daniele Semeraro, Giovanni Abbate, Antonio Consales

Annunci