Archivio mensile:febbraio 2016

DIMMI AMORE COME TI CHIAMI?

Questo troppo cuore che mi sboccia
– Che torna a sentire la primavera
E lungo il sentiero trova del mosaico
La tessera mancante – non comprendo.
                        Dimmi amore come ti chiami?

Con la sera si traveste da buffone
Divertendo l’umanità della strada
E i colori dell’arcobaleno si mescolano
Alla stanchezza d’ogni animale.
                        Dimmi amore come ti chiami?

Ruggendo alle catene degli anni
Si è fatto marinaio capace
E spiegando al vento le malconce vele
La rotta mi segna il fuoco e il sogno.
                        Dimmi amore come ti chiami?

È tuti i nomi il nome che chiedi.

(da: Formicaio barocco – 2004)

Annunci