no man’s land

è la cucitura
di due pezze.

un campanello senza nome.

l’odore profetico
e l’alito caldo
accostanti.

ma la chiacchiera
fa di noi villaggi
distanti

la voce
ci separa dalla stessa madre.

(da: Luminol – 2017)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...