LA VOLPE

Come se non fosse

O secchezza di pozzo
Vuoto
Lettera morta
Il sangue della volpe per inganno di tagliola.

Con la ferita aperta e la zampa in congedo
Dolorante s’affretta alla tana
Nell’anfratto:


Celato da una coltre di foglie
Il pertugio scova
E ratta s’ammusa in quella viscera

E del fogliame secco lo scricchìo
Al sordo silenzio tutt’attorno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...